Estratti Da: "Tradimenti" Sfida all'impero. Parte 2

Eccoci alla seconda uscita dei brani che sono stati tagliati dalla versione definitiva del libro. 
Il brano che segue si svolge in pieno inverno tra le montagne della Germania. Un gruppo di speculatores attende il disgelo controllando un casa dove vi è all'interno un certo Gawain.
I personaggi coinvolti in questo dialogo sono speculatores della coorte XII:
Gautighot guerriero e comandante della coorte 
Marzio esploratore della coorte
Shioban Barda aggiunta alla coorte come esterna.
Krizia liberta di Azia, attualmente sapiente della coorte in sostituzione della sua padrona.
Dalach  druido aggiunto alla coorte. 

Buona lettura.

Elios Tigrane


La frase fu interrotta dalle prese in giro degli altri che la accusarono di non aver imparato dalla sua padrona a sviare i discorsi.

«Gawain è biondo» ?

Alla domanda di Shioban tutti smisero di ridere. Lei non lo aveva mai visto. Tutti intorno a quel tavolo percepirono che stava per accadere qualche cosa, l’aria aveva assunto una componente di elettricità che Krizia e Dalach compresero che Shioban stava per rivelare una visione.

https://it.pinterest.com/pin/423268064960377254/
«L’altra notte ho sognato. Una casetta in mezzo alla neve, alcune luci filtravano dalle imposte o dalla porta. Fuori uno spicchio di luna illuminava la neve. Forse era luna crescente. Un’ombra è passata sotto alla porta e si è materializzata in un uomo biondo, con i baffi lunghi. Dopo poco è apparsa una donna avvolta in un mantello di pelliccia bianca. Era illuminata dalla luna e … lo ha chiamato a sè.» La sapiente e il druido avevano tirato fuori gli stili e i calamai per iniziare a prendere appunti. «Lo ha baciato e lo ha avvolto nel suo mantello.»

Shioban prese fiato e poi arrossì fino alla punta delle orecchie.

«Li ho visti fare il bagno in una grande piscina di pietra poggiata sulla neve. L’acqua era calda, i fumi colorati si espandevano nell’aria e i due … hanno fatto … avete capito in quell’atmosfera magica. Poi il sogno è finito.»

Quando la giovane si riprese il druido e Krizia la tempestarono di domande riguardanti alcuni dettagli che si erano appuntati e la costrinsero a ricordare quanto più poteva. Gautighot e Marzio andarono a ordinarsi due birre calde al bancone ed uscirono a berle guardando la strada e salutando i passanti che ormai li conoscevano e parlavano con loro come se fossero abitanti del villaggio.

Nessun commento

Powered by Blogger.