BIBLIOTECA: La danza degli inganni - Shadowdance Vol. 1


Shadow Dance I - La Danza degli Inganni - David Dalglish
Dettagli prodotto
Copertina flessibile: 277 pagine
Editore: Fabbri (18 giugno 2014)
ISBN: 978-8845199578
Prezzo: € 5,00


Sinossi
Thren Felhorn, mastro della Gilda del Ragno, è un assassino spietato, il capo indiscusso delle Gilde dei Ladri. Tutti lo temono. Persino il re Edwin Vaelor, giovane e inetto; persino il Triumvirato, l’alleanza delle tre famiglie aristocratiche più potenti dell’intera terra del Drezel, da anni impegnate in una guerra senza quartiere con i ladri che attentano alle loro ricchezze. Ora, però, Thren ha un piano per porre fine alle ostilità una volta per tutte: vuole colpire i suoi nemici durante la grande festa del Kensgold, quando i tre patriarchi si riuniscono per festeggiare e fare sfoggio di ricchezza e potere.
Anche Aaron teme Thren, e non oserebbe mai ribellarsi a lui. É il suo unico erede, il figlio che dovrà prendere il suo posto al vertice della Gilda.
A otto anni Aaron ha ucciso per la prima volta, ha accoltellato il suo stesso fratello maggiore. Ora che ne ha tredici, però, il pensiero di vivere nella violenza e nell’assassinio lo disgusta. Può contare su due soli alleati: Kayla, la giovane ladra che gli ha salvato la vita, diventando così il braccio destro di Thren, e Robert Haern, l’anziano ex tutore di corte e suo precettore, che vorrebbe per il ragazzo una sorte diversa da quella che il padre gli impone. Intanto, mentre i preparativi per il Kensgold si fanno incandescenti, il patriarca Maynard Gemcroft cerca di sopravvivere ai complotti della famiglia rivale dei Kull, cui sua figlia Alyssa si è incautamente legata. Ma la ragazza dovrà scegliere da che parte stare, e lo farà sotto la guida e con l’aiuto delle Senzavolto, guerriere abilissime, dotate di capacità magiche e capaci di violare anche le fortezze più impenetrabili.
Uno straordinario affresco di magia, combattimenti, brutalità e avventura, nel primo capitolo di una saga fantasy che ha conquistato i lettori di tutto il mondo.


Parere
Il libro inizia portandoti al centro dell' azione fin dall'inizio facendo capire quale è la spirito della società in cui si muoverranno i protagonisti.
Anche ni questo libro abbiamo un giovane tra i protagonisti principali, anzi potremmo dire che è lui il protagonista. Aaron, figlio del capo della gilda dei ladri e suo unico erede. Il padre, oltre a combattere una guerra contro le tre famiglie più ricche della città sta cercando di riunire tutte le gilde dei ladri sotto la sua guida. Then ha iniziato anche l'istruzione di suo figlio per farlo diventare il perfetto assassino senza sentimenti affetti .
All'interno del romanzo si muovono altre figure : le famiglie del Triumvirato, una delle quali viene attaccata da un nemico che ordisce trame nell'ombra. avvalendosi di potenti assassine. Una fanciulla innamorata pronta a tradire il padre pur di raggiungere il potere e sposare l'uomo che ama.
Sacerdoti dediti alla preghiera e agli intrighi.
Un re pauroso che non vuole lasciar cadere la città nelle mani delle gilde dei ladri ma nemmeno del triumvirato.
Come se non bastasse tutto ciò non dobbiamo dimenticare che vi sono anche le altre gilde, non solo quella del Ragno guidata da Thren.
In poche pagine, perché 277 pagine sono poche per tutti questi avvenimenti, la lettura risulta scorrevole e le battaglie tra i vicoli si sostituiscono velocemente agli intrighi di palazzo. Tutto scorre velocemente fino all'ultima pagina che è giunta inaspettata e troppo presto con un finale aperto che in altri libri mi avrebbe fatto urlare all'ennesima trovava commerciale. Sicuramente lo è ma merita di esser letto anche il seguito.



Voto: 4/5

Nessun commento

Powered by Blogger.