EVENTO - Primo Contest dei Demiurghi! - La selezione

Bene, eccoci dunque a disvelare le tavole arrivateci e tra le quali abbiamo scelto le tre finaliste che, in settimana, saranno vagliate per determinare il vincitore!

In commento sono ben accetti dei suggerimenti in base a cosa il titolo del prossimo eBook vi suggerisce: UN MORTO CHE CAMMINA.

Le tavole vi vengono proposte secondo l'ordine di arrivo, ma prima di lasciarvi alle opere a noi giunte una brutta e una bella notizia per i partecipanti.
La brutta notizia è che la tavoletta grafica della serie Bamboo della Wacom non è più in produzione, la bella notizia è che la cosa ci ha costretto (e vuoi mettere anche Fortuna che alle volte ci guarda benevola... evviva gli sconti!) ad acquistare la Intous, che era di livello superiore. Provate a lamentarvi se ne avete il coraggio!


Bene, basta chiacchiere e sotto con le opere! Buona visione a tutti!


Maria Rosaria Cozza
Frequenta il Liceo Artistico Statale di Cosenza Indirizzo Architettura e consegue la maturità nel 2006

Si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, dove, in particolare, segue il corso di Pittura del Prof. Luigi Magli. Nello stesso istituto consegue, nel 2010, il Diploma Triennale di I livello in: “Arti Visive e Discipline per lo Spettacolo”, indirizzo: “Pittura”.

Nello stesso istituto consegue, nel 2012 il Diploma Specialistico di Secondo Livello in “Arti Visive e Discipline per lo Spettacolo” indirizzo: Pittura.

Poetica sulle mie opere fotografiche 
Le mie “Trasfigurazioni” partono dal significato delle parola “Trasfigurazione” ossia: “totale cambiamento, mutamento di aspetto, di fisionomia; profonda alterazione dell'espressione”. Io sono il soggetto di ogni mia trasfigurazione, e tramite trucchi, maschere e giochi di luce riesco a trasfigurare la mia immagine, rendendola irriconoscibile come soggetto frequente. La tecnica da me usata è l’utilizzo dello scanner come macchina fotografica a matrice unica. Ogni lavoro è unico e peculiare nel suo genere, e non può essere replicato.

Nel 2012 sto approfondendo la mia ricerca utilizzando corpi tatuati come soggetto.
Le nuove decorazioni incise sulla pelle attirano l’attenzione di tutti, il loro significato simbolico che cambia da persona e persona. La mie e solo introspettiva per capire meglio la persona che ho d’avanti a volte non bastano le parole ma i segni anzi i disegni esprimono molto si più di una personalità di una persona.

Sito ufficiale 

http://www.equilibriarte.net/member/10686

http://www.wix.com/mrcarte/mrc

http://www.quaz-art.it/ita-artista.php?id=206




Pamela Jica
... Una biografia vorrebbe essere un presentazione:
un cameo descrittivo ma anche, e in particolar modo se il soggetto in questione è un artista, un percorso conoscitivo. Tuttavia, riassumere l'intera esperienza personale e professionale in una pagina sarebbe arduo quanto noioso, e il ritratto perderebbe di freschezza; pertanto, preferisco abbozzare pochi rifirimenti generici e lasciare all'ossoervatore una conoscenza diretta della mia "biografia" attraverso le mie opere.
Mi piace pensare che il cammino di un artista sia più che un lungo viaggio un continuo approdo, rivelazione dopo riovelazione: racconto le mie teofanie a modo mio, come la mia biografia, nei miei lavori.

Sito ufficiale

http://www.arsarcana.it/index.html





Antonella Astori
Ho 34 anni, abito nella provincia di COMO e ho frequentato per 5 anni la scuola d'arte di Cantù. Adoro disegnare e fare foto, e ogni tanto mi capita di esporre in qualche mostra.





Teresa Guido
Classe 1986 laureata presso l'Accademia di Belle Arti di Bari coltivo la passione e la professione di disegnatrice da sempre.

Sito ufficiale
http://www.behance.net/teresaguido

https://www.facebook.com/teresaguidoart




Carla Secco (finalista)
Mi sono diplomata al Liceo Artistico Ego Bianchi di Cuneo nel lontano 1985 e, subito dopo, ho frequentato un corso biennale di Grafica Pubblicitaria in Via Lagrange a Torino.
Negli anni a seguire, fino al 2009, mi sono dedicata all'arredamento di interni e alla relativa progettazione.
Nel 2012 ho sentito la necessità di riprendere in mano l'arte, sperimentando la pittura ad olio, ed applicandola alla mia grande passione che è l'universo Fantasy.
Nel giugno del 2013 ho partecipato ad un evento artistico all'aperto nella cittadina di Ceva, dal nome "Week end dell'arte"
Nell'ottobre del 2013 ho partecipato ad una mostra collettiva nella città di Savigliano: "Itinerarte 2013" ( e che mi vedrà partecipe anche nel 2014).
Sempre nel 2013 ho illustrato una tavola per il gioco di ruolo "Faith Empire" che ha fatto capolino a Lucca Comics.
Nel 2014 il mio dipinto dal nome "Guerriera" è stato selezionato e verrà pubblicato nella raccolta di artisti fantasy "Infected by Art Book - season 2".
Attualmente mi dedico all'illustrazione come freelance.

Sito ufficiale
http://carlaseccoarte.blogspot.it/

http://www.infectedbyart.com/galleryroom.asp?gsub=121

https://www.facebook.com/CarlaSeccoArt





Massimiliano Zinnanti
Si diploma nell'Ottobre 2013 presso l'Accademia di Belle Arti di Venezia in Pittura di I Livello con 110 e lode. Attualmente frequenta il primo anno del Biennio del II Livello di Pittura presso la stessa, sperimentando con profitto tecniche pittoriche e digitali.

-Espone, allestisce e supervisiona in tre mostre della serie Artefatto di Trieste (2007, 2008 e 2009).

-Nell'anno scolastico 2008/2009 vince il terzo premio al concorso su scala nazionale “Stardust”, con uno storyboard per la realizzazione di un cortometraggio sul tema della droga.

-Nel 2011 realizza su richiesta l'illustrazione per un mese del calendario tolkeniano ed espone una serie di sette quadri di piccole dimensioni al CxG (Concerto per Gabriele) a Trieste.

-Nel 2012 espone due opere alla mostra Lilian Caraian di Trieste, in seguito viene selezionato ed esposto al concorso nazionale di Cimolais “Donne... Du du du”.

-Nell'anno 2013 viene selezionato e proposto da alcuni insegnanti e quindi espone un'opera a “For W Art”, mostra d'inaugurazione per la riapertura al pubblico dei Magazzini del Sale di Venezia, esposizione che dura diversi mesi e viene organizzata dall'Accademia, la quale finanzia anche la stampa del soggetto; nello stesso anno espone alla mostra “Spazio giovani” di Muggia
Sito ufficiale

http://0rgan.deviantart.com/





Giovanni Panico
Nato in quel di Parma nel 1987, segue un'istruzione con indirizzo scientifico che lo porta a conseguire una laurea triennale in Biotecnologie nella sua stessa città, ma parallelamente coltiva una passione per tutto ciò che è arte, disegno, fotografia e grafica.
Laureato decide di fare della sua passione un lavoro e inizia a disegnare decidendo di non fermarsi più.
In questo momento sta disegnando.

Sito Ufficiale





Chiara Zuolo
Zuolo Chiara nasce in una piccola cittadina della provincia di Padova nel 1990.
Figlia di un'artista il disegno ed il colore segnano da sempre la sua vita.
Si iscrive all'Istituto Statale d'Arte nella città natia dove sviluppa il suo personale stile di disegno e di tecniche grafiche.
Nel 2009/2010, si iscrive alla Facoltà di Lettere Culture e Società dell'Asia Orientale: Giappone all'Università Ca' Foscari di Venezia.
Nel 2011/2012, si iscrive alla Facoltà di Archeologia all'Università degli Studi di Padova, dove frequenta tutt'ora i corsi per conseguire la laurea triennale.
Si interessa a tutto ciò che è Arte specialmente del Mondo Antico fino al Medioevo.
E' autrice di fumetti amatoriali, volantini, manifesti e disegni vari lavorando sopratutto a mano, usando solo se costretta il pc.





Eilan Moon
Eilan Moon vive a Milano con il figlio, il marito e due cani. La sua avventura nel web inizia a dicembre 2012 con l'apertura ufficiale del suo blog letterario. Dopo la pubblicazione del suo primo romanzo gotico dal titolo R.I.P. requiescat in pace è atteso il romanzo alternativo zooantropologico fantasy Teufel, il Diavolo per il trentuno marzo 2014. Adora leggere e scrivere e il suo più grande desiderio è far sognare i suoi lettori.




Daniele Orlandini (finalista)
Ho iniziato i miei studi artistici due anni e mezzo fa (autunno 2011) alla Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia, seguendo un corso di fumetto del quale sto frequentando l'ultimo anno.
nella primavera del 2013 ho partecipato come assistente nelle fasi finali della lavorazione del libro "L'Inverno di Diego" di Roberto Baldazzini, pubblicato da The Box edizioni.
a parte questo, nella primavera del 2012 ho illstrato il libro "La coppia di tutti i colori" scritto da Vanna Puviani e pubblicato da Armando Editore.
prima ancora (estate del 2011) ho contribuito a creare il personaggio Cartesio, un supereroe che si batte per la raccolta differenziata e il riciclo della carta, protagonista di un progetto che è stato presentato didatticamente in tutte le scuole elementari del comune di Mirandola, volto a sensibilizzare i bambini nei confronti della raccolta differenziata e del rispetto dell'ambiente.

Sito ufficiale
https://www.facebook.com/ShadowsAndInk





Francesca Fravolini (finalista)
Sono Francesca Fravolini, nata a Roma nel 1975 e lì ho vissuto per 28 anni. Nel 2003, dopo essermi laureata in Lettere alla Sapienza, ho capito che nel barocco non c’era futuro e sono partita alla volta della toscana e delle sue meravigliose città medievali.
La mia prima tappa fu la bellissima Arezzo. Da lì mi iscrissi alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze e me ne innamorai. Della scuola e della città. Un amore così assoluto e folgorante che all’inizio del terzo anno di corso la sposai.
Fu un matrimonio felice: durante la scuola ebbi dei maestri eccezionali (Lorenzo Pieri, Lucia Mattioli, Antonella Pastorelli) e appena terminata la Comics iniziai a lavorare con lo studio Inklink, col quale collaborai per un anno e mezzo.In quel periodo ricevetti in regalo unaCanon eos 400D e iniziai a studiare seriamente la fotografia, praticandola ogni giorno, sperimentando e cercando un mio stile, provando ogni possibile genere e contaminazione. Sempre tenendo sul comodino "Autoritratto" di Man Ray.
Nel 2009 ebbi l’opportunità di misurarmi con l’animazione collaborando con la Stranemani Int. alla colorazione di background per una serie animata e nel frattempo mi misi alla prova iniziando da autodidatta (ma sotto la fondamentale guida dello studio Social Design di Firenze) la professione di graphic designer per il Festival Fabbrica Europa, realizzando anche il mio primo reportage fotografico di un evento. Così per tre anni sono stata felicemente grafica e fotografa di scena per il teatro, fuori e dietro le quinte degli eventi culturali.
A giugno del 2012 il mio matrimonio con Firenze è finito, ho conosciuto un’altra: più a nord, più dotta, più liberty, Bologna mi ha già accolta più che calorosamente e attualmente continuo qui il mio lavoro da illustratrice e grafica freelance.

Sito ufficiale
http://francescafravolini.wix.com/illustrations

Nessun commento

Powered by Blogger.