BIBLIOTECA: Mary Read - di Guerra e Mare


Michela Piazza - Mary Read di Guerra e Mare

Brossura 338 Pagine 
ISBN-13: 9788897810063
Editore: Butterfly Edizioni 
Data di pubblicazione: 2012


ATTENZIONE QUESTO POST CONTIENE SPOILER SULLA TRAMA!


Sinossi
Mi chiamo Mary Read. È strano come con un nome, con due semplici parole, si possa delimitare una persona la cui identità rimane, per tutto il resto, così ambigua. Dentro di me sento di essere troppe cose per potermi definire in uno spazio tanto breve.
Mi hanno chiamata bambina, mozzo, soldato, moglie, pirata, assassina. Ho avuto due sessi e due nomi.
Per questo, forse, la mia vita fa tanta paura.

Trama
Il libro narra la storia di Mary da quando, appena bambina, prende il posto del defunto fratello Mark per garantire alla famiglia un introito che consentisse ai Read di vivere. Inizia così l'avventura di una donna forte e coraggiosa che vive una vita da "uomo". 
Marinaio, baro, soldato. 
Una storia incredibile ambientata nei primi anni del '700 e che mostra la guerra nella sua brutalità. Una ragazza meravigliosa che all'improvviso si ritrova donna e teme di perdere la sua vita lasciandosi trasportare dall'amore. La storia di un'amicizia che supera qualsiasi ostacolo. Un mondo che a noi sembra lontano, ma che possiamo capire grazie a Mary che ci mostra una piccola parte di Storia con disincanto mescolato alla delicatezza tipica di un'adolescente che sta diventando donna.
Ok, basta spoiler.

Parere
La storia di Mary è nota agli appassionati di storie mare e fa parte della saga di Calico Jack, al secolo Jack Rackam, e delle sue compagne d'avventure piratesche Anne Bonny e Mary Read. 
Le notizie sono di prima mano e ci arrivano dagli atti del processo svoltosi in Giamaica alla fine del 1720, rielaborati dalla felice penna del capitano Charleston Johnson, sotto il cui nome si celerebbe nientemeno che Daniel Defoe, autore della notissima “Isola del Tesoro”.

Michela Piazza s'impossessa di questo coloratissimo personaggio e lo fa suo, approfittandone per immergerci nella guerra di successione spagnola che contrappone il Re Sole di Francia alla coalizione austro-anglo-olandese. Il conflitto, però, è visto attraverso gli occhi di una donna coraggiosa e indipendente che non accetta di prendere schiaffi dalla vita e reagisce provando anche a restituirli.
Mary ci racconta la sua vita rocambolesca in Europa, prima del suo tragico epilogo americano, descrivendosi nelle vesti di precoce truffatrice, di paggio, baro e soldato.
La scrittrice, nello stendere uno splendido affresco che ci descrive la vita della gente comune al tramonto del secolo XVII, approfondisce magistralmente i turbamenti di una giovane in un'epoca che non concedeva nulla a nessuno, men che mai ad una donna libera di cuore e di mente.

L'ambientazione storica è impeccabile, e così pure lo stile, molto contenuto e corretto anche nelle pagine dove la violenza della guerra o il fiorire di un amore potevano far scadere la qualità del racconto.
Un libro per tutti.

I suoi punti forti sono:
Sicuramente la stesura e la narrazione con la quale riesce ad appassionare il lettore.
Un'altro punto forte è questa censura degli eccessi che rende il libro equilibrato ed adatto a tutte le età.

I suoi punti deboli:
Molti dettagli come per esempio il lessico di Mary che è troppo pulito rispetto a una persona dell'epoca.

Nessun commento

Powered by Blogger.