A presto Domina

Questa volta tocca a me, Elios scrivere un post che non vorrei mai dover scrivere, e penso di interpretare i sentimenti di tutti i Demiurghi.
Quest'oggi una di noi ha accompagnato la propria mamma nell'ultimo viaggio, un viaggio che per molti è un'incognita, per altri l'inizio di una nuova vita e per altri solo il termine di questa. Ma per tutti quando se ne va una persona cara rimane un vuoto impossibile da colmare.
Dopo una dura lotta contro un nemico molto più coriaceo di lei anche la domina  che ha saputo direzionare la vita della sua casa attraverso gli anni ha dovuto arrendersi.
Non ci sono parole di consolazione, solo la vicinanza con il cuore e con il pensiero contano in questi momenti e solo i ricordi belli passati con lei possono lenire il dolore di questa mancanza.
Mancherà la domina che ha saputo dirigere la casa con fermezza e amore attraverso le burrasche e le quieti che segnano la vita di ogni famiglia, attraverso la crescita di una figlia che ora a sua volta è madre e trasmetterà i valori a sua figlia con uno spirito diverso ma sempre rivolta all'esempio che ha avuto.

Quindi demiurga non lasciare che il dolore offuschi la lezione che la tua mater ci ha impartito fino alla fine spazzando il dolore per far vedere sempre e solo la sua forza e la sua spensieratezza in ogni momento per sollevare i vostri animi da ogni tristezza. Adesso sei tu la domina della tua casa, usa la stessa fermezza e lo stesso amore per dirigerla al meglio ricordando sempre i suoi insegnamenti e i suoi silenzi, la sua disponibilità all'ascolto e la semplicità nell'accogliere chi giungeva alla sua domus.

Ti abbracciamo tutti, consci che non possiamo essere con te fisicamente ma che la nostra presenza ti dia la forza per superare questi momenti guardando al sorriso della tua piccola che cresce.

"Ad maiora domina"

2 commenti:

  1. Mi unisco al pensiero di Elios.. io ho detto "vale" ai miei genitori nel 2008, se ne sono andati l'una dopo un mese dall'altro, ma ora è come se fosse passato un secolo tanto è grande l'assenza.. è qualcosa a cui sembra che non ci si possa rassegnare, ma è nell'ordine delle cose e dobbiamo accettarlo...

    RispondiElimina

Powered by Blogger.