LIBROSAMENTE INSIEME!


Una nuova domenica insieme con i libri.
Un nuovo modo di studiare la mitologia antica ed eventi librosi

XD










Mitologia ellenica I



“Mitologia ellenica” nasce dalla esperienza maturata dall’Autore come collaboratore del sito www.bifrost.it.
Esistono essenzialmente due modi di raccontare il mito ai lettori di oggi: il primo approccio possibile è quello – per così dire – narrativo, che mira alla esposizione e alla divulgazione della storia in modo tale da poter essere compresa e apprezzata facilmente; spesso, tuttavia, in tali casi viene meno il rigoroso riferimento ai testi originali.
Un’altra metodologia, sicuramente più corretta sotto il punto di vista accademico, privilegia le citazioni e il rinvio agli autori antichi, ma risulta più ostica per i non addetti ai lavori.
“Mitologia ellenica” si propone lo scopo di conciliare la freschezza della narrazione con il rispetto dei dovuti rimandi alle fonti, in modo tale da poter essere apprezzato sia dai curiosi che dagli esperti del settore.



Gli argomenti sono stati suddivisi in quattro parti di cui le prime due nel primo volume e le successive nel secondo. In questo primo libro si tratta della cosmogonia e cosmologia secondo varie tradizioni e miti; nel successivo, la storia degli dei viene affrontata in modo dettagliato, senza trascurare le varianti di ogni mito.
L’intricato groviglio delle tradizioni viene sciolto in questo testo e reso accessibile a chiunque grazie a spiegazioni riprese più volte, in modo da non lasciare oscuro o impreciso neppure un passaggio.
I continui riferimenti ai testi, inoltre, consentono di avere un diretto riscontro di quanto detto e di verificare le fonti, oltre ad avere la possibilità di avvicinarsi a magnifici passi di opere classiche.
‘Mitologia ellenica’ è un tuffo in un passato che sta alla base della nostra cultura e da cui tutta la letteratura successiva ha preso spunto e sviluppo.

Daniele Bello

pdf, 355 pp., Euro 6,99
ISBN 978-88-96705-83-4
Scarica un’anteprima di ➤ Mitologia (pdf, 967 KB)







GIVEAWAY DI HALLOWEEN DEL MERCATINO DEI LIBRI FANTASY




Partecipare è semplicissimo, basta seguire un paio di semplici regole per vincere IL MONDO DEI SOFFI ARDENTI di Alexia Bianchini, un intensa avventura fantastica che vi porterà alla scoperta di un mondo meraviglioso. Cliccate su questo link:




Trama : 
Onore ai draghi! Diana attraversa il portale. Scopre che il Mondo dei Soffi Ardenti non è più quello descritto nel vecchio libro rosso. Le Terre sono sotto assedio, alcuni draghi sono stati uccisi, altri sono scomparsi. Di Samuel non vi è più traccia. Re Nephron, della Terra del Vento, si è alleato con Hydra, la strega della Terra del Ghiaccio. Il popolo della Terra delle Rocce ubbidisce al signore del Male. Quale ultima guerriera rimasta, la regina Artemisia, sovrana della Terra dell’Erba Perenne, la convoca per un viaggio della speranza. Aiutata dai fuggiaschi delle altre Terre dovrà ricostituire la compagnia degli eletti e andare a Tedeina, l’isola dove nascono i draghi. Forse Samuel potrebbe essere là





    La guerra gallica, La guerra civile • Vite degli uomini illustri • La congiura di Catilina, La guerra contro Giugurta, Storie • Vita dei Cesari • Annali, Storie, La Germania, Vita di Agricola, Dialogo degli oratori

    A cura di F. Casorati, C. Conti, G.D. Mazzocato, L. Storoni Mazzolani, M.P. Vigoriti
    Edizioni integrali con testo latino a fronte

    Sono raccolte in questo volume le opere degli autori che meglio seppero descrivere e interpretare le vicende della più grande potenza civile e militare del mondo antico nel momento del suo culmine. Il De bello gallico e il De bello civile di Gaio Giulio Cesare sono considerati, oltre che testi fondamentali dal punto di vista storico, due gioielli di equilibrio e di eleganza letteraria; Cornelio Nepote, grande amico di Cicerone e Catullo, affidò alle biografie di re, condottieri, poeti greci e latini del De viris illustribus la testimonianza di stili di vita tanto virtuosi da far rimpiangere il tempo antico; il De Coniuratione Catilinae e il Bellum Iugurthinum di Gaio Sallustio Crispo, contemporaneo di Cesare, narrano le tragiche vicende di Catilina e Giugurta, che con diverse motivazioni scelsero di opporsi a Roma e pagarono duramente le conseguenze della loro sconfitta. Con Gaio Svetonio Tranquillo, che fu segretario particolare dell’imperatore Adriano, entriamo in epoca imperiale, e gli imperatori delle dinastie Giulio-Claudia e Flavia, di cui a Svetonio interessa soprattutto l’aspetto umano e quotidiano, sono i protagonisti del De vita Caesarum, opera che ebbe un enorme successo. L’affresco più poderoso dell’epoca imperiale si deve a Publio Cornelio Tacito, che scrisse durante il regno di Adriano. Alle Historiae, dalla morte di Nerone a quella di Domiziano, agli Annales, dalla morte di Augusto all’avvento di Tiberio e alle opere minori egli affida la sua visione lucida e dolente di un mondo che non può fare a meno di Roma – perché Tacito non intravede la possibilità di un altro assetto sociale e politico – e insieme lo sdegno e l’amarezza per essere costretto a constatare e registrare per i posteri gli orrori e le mostruosità cui il potere sembra inevitabilmente condurre.


    Caio Giulio Cesare nacque nel 100 o 102 a.C. da nobilissima famiglia; letterato, politico, stratega, fu eletto dittatore a vita e assassinato nel marzo del 44 a.C.

    Cornelio Nepote nacque a Ticinum (Pavia) o a Ostiglia (Mantova) e visse, assorbito dai suoi interessi eruditi e libreschi, tra il 100 e il 27 a.C.

    Svetonio
    Gaio Svetonio Tranquillo nacque a Roma intorno al 70 d.C. da una ricca famiglia equestre. Ricoprì importanti cariche alla corte dell’imperatore Adriano, ma cadde in disgrazia fra il 121 e il 122. Morì tra il 130 e il 140.

    Sallustio
    Gaio Sallustio Crispo nacque in Abruzzo, ad Amiternum, nell’86 a.C. Si impegnò molto nella vita politica; sostenitore di Cesare, alla morte di lui si ritirò in esilio volontario nella sua bellissima villa, gli Horti Sallustiani, dove morì nel 35 a.C.

    Tacito
    Publio Cornelio Tacito nacque intorno al 54 d.C. probabilmente in Gallia; fu avvocato e oratore e fece una brillante carriera politico-militare: divenne questore, poi pretore e console. Morì nel 120 d.C.

Questo libro lo si può trovare sia in formato cartaceo che Kindle.

Io ovviamente ho il cartaceo ... ma non è molto trasportabile :(((




Rilegato: 2907 pagine
Editore: NEWTON COMPTON EDITORI SRL (1 settembre 2011)
Collana: Grandi tascabili economici.I mammut
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8854131075
ISBN-13: 978-8854131071
Peso di spedizione: 1,9 Kg


Formato Kindle
Dimensioni file: 4999 KB
Editore: Newton Compton Editori (2 maggio 2013)
Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
Lingua: Italiano
ASIN: B00CM5VUXW

Titolo: Quando cala il buio

Autore: Massimiliano Bellezza

Editore: Butterfly Edizioni

ISBN: 978-88-97810-04-9

Pagine: 106

Prezzo: 9,90 €







Biografia:
 Massimiliano Bellezza è nato a Ciriè (TO) nel 1979 ed è tecnico aeronautico presso l’AleniaAermacchi. Ha partecipato a vari concorsi letterari. Nel 2010 è uscito il suo primo libro: “Destino crudele – storia di un giovane”. “Quando cala il buio” è il suo secondo romanzo.

La pagina fan su facebook:

Sinossi:
Salem, Oregon settentrionale. Alle inquietanti sparizioni di bambini e adolescenti segue la scoperta di una vera e propria casa degli orrori, all’interno della quale si trovano i corpi delle piccole vittime.
Altrove, un uomo si sta preparando a lasciare il suo appartamento. Si fa chiamare Ray Smith. Le sue mani sono sporche di sangue e una donna dai lunghi capelli neri è riversa sul pavimento. Allo specchio, il volto dell’assassino è deturpato: sulla sua pelle, l’uomo reca i segni di qualcosa che accadde quando era soltanto un bambino, e che l’ha cambiato per sempre.
Una settimana dopo, cinque ragazzi sono immobili dinanzi al cancello di una scuola abbandonata. Sono cinque, giovani e forti. Ne rimarrà solo uno.
A metà strada tra Stephen King e Donato Carrisi, la prosa di Massimiliano Bellezza è un coltello pronto a fendere il sonno dei lettori e a trascinarli con sé in un vortice di puro terrore. Perché Ray Smith non è il nome di un personaggio. Ray Smith è il nome del vostro prossimo incubo.


Nessun commento

Powered by Blogger.