FILM: L'aquila di Roma

The Eagle è un film del 2011  diretto da Kevin Macdonald.




 
Il film è l'adattamento cinematografico del romanzo L'Aquila della IX Legione di Rosemary Sutcliff e tratta, indirettamente, della leggenda sulla misteriosa scomparsa della IX Legione romana nel II secolo dopo Cristo.







Image(1)Trama
140 d.C.
Il giovane centurione Marcus Aquila è un giovane comandante di un Castrum in Britannia, figlio del comandante della prima coorte della Nona legione Ispana, di cui aveva perso la preziosa aquila romana. Una notte, svegliato da incubi e timoroso a causa alcuni rumori provenienti dall' esterno del fortino, fa svegliare i soldati. Dopo alcuni minuti, quando tutto sembra rivelarsi un falso allarme, guerrieri caledoni oltrepassano le mura e attaccano il forte, perendo però contro la preparata difesa dei legionari. La mattina seguente l'esercito caledone si presenta alle porte del fortino mostrando l'esecuzione di alcuni prigionieri romani che erano stati mandati in cerca del carro con gli alimenti che doveva arrivare al forte giorni prima; Marcus decide di salvarli affrontando i nemici con un manipolo di uomini disposti a testuggine in modo da raggiungere i prigionieri e liberarli, ma subito dopo i barbari si ritirano e carri falcati caricano contro i legionari. L'ordine di ritirata di Marcus non riesce però a salvare tutti i suoi soldati e, capendo anche lui di non poter raggiungere il forte in tempo, decide di lanciare un pilum contro il carro che lo sta caricando, che lo investe comunque. Si risveglia in un ospedale (sempre in britannia) dove riceve lodi e onori dal Senato per il suo coraggio, ma a malincuore anche un congedo a causa delle ferite subìte. Determinato però a fare luce sul mistero della scomparsa della IX legione, decide di partire per la Caledonia insieme ad uno schiavo barbaro a cui aveva salvato la vita durante uno scontro gladiatorio.Dopo essersi diretti a Nord del vallo incontreranno molte difficoltà ed alcuni reduci della IX Legione che li informano che l'aquila è nelle mani della temuta tribù degli uomini foca. I due riescono infine a trovare l'aquila dorata, oggetto di venerazione e emblema della IX. 
Image(2)


Recensione
Il film e' molto bello, una trama interessante anche se facilmente intuibile ma non per questo scontata. Nella ricerca i due personaggi si conoscono e imparano a rispettarsi come uomini sopravvivendo insieme, non piu' dominus e servo ma compagni di viaggio.
I paesaggi sono spettacolari, la fotografia e le riprese da diversi punti di vista rendono il ritmo incalzante quando serve e rilassante come un viaggio in molti altri passaggi.
Ho trovato molto accurata la ricostruzione storica, anche nelle piccole cose. Quando aprono le porte del Vallo di Adriano si apre uno spettacolo desolante per un romano: prati fino a perdita d'occhio e un'unica consapevolezza, il mondo come lui lo ha conosciuto finisce oltre quelle porte.



 
Il Fatto Storico
A  proposito del riferimento storico reale legato all'effettiva scomparsa di 5.000 uomini nella Britannia romana consigliamo la lettura di questo interessante articolo.
http://ilfattostorico.com/2011/04/23/la-misteriosa-scomparsa-della-nona-legione/

Nessun commento

Powered by Blogger.