COMUNICATO: Storia, fantasy, racconti. Tecnologici.


Questo blog lo seguiamo, avrete avuto modo di notare, a fasi alterne. Ci sono periodi di grossa affluenza di scritti, come questo, e periodi letteralmente morti.
La cosa a mio dire è abbastanza normale, dal momento che seguire un blog con una certa costanza richiede quantomeno un certo quantitativo di tempo libero da dedicare alla scrittura dei vari articoli che andiamo di volta in volta a pubblicare.
Per la maggior parte delle cose, i post sono programmati, pertanto abbiamo stabilito internamente e in maniera del tutto casuale e arbitraria le varie uscite.
Il nostro blog prossimamente sarà oggetto di una grossa migrazione a un sistema più stabile e dedicato, passando dallo status di normale blog (questo, ospitato sui server di blogger) a quello di sito o portale che dir si voglia. Questa innovazione verrà con il tempo e, spero, nel modo più indolore per tutti (specialmente per voi), nel frattempo cerchiamo di tenerci al passo con i tempi, sempre più tecnologici.
Oltre all’apertura della nuova tag “SmartRome”, che parlerà delle più strane, originali, grandiose o insulse app esistenti sul mondo dell’antica Roma e della storia in genere presenti sui principali store (android market ed apple store in primis), stiamo in questi giorni aprendo il blog a sempre nuovi mezzi che lo rendano visibile.
Parlando di navigazione con i sistemi mobile sin dalla loro venuta il blog è stato reso compatibile per un’ottimale lettura sugli smartphone di genere, compresi i tablet; per la continuity tecnologica è possibile seguire e condividere su google+ e sui principali social network le informazioni che postiamo e in più da oggi ci sono anche i feed.
Cosa sono i feed? RSS è il principale esempio di feed, sono aggiornamenti testuali del blog che possono essere sottoscritti dalla vostra mail (che rimane anonima), così ogni volta che verrà postato qualcosa sarete informati direttamente con una e-mail. Altrimenti c’è l’opzione di sottoscrizione dei feed RSS, in fondo in fondo alla pagina si trova l’icona arancione, che vi permette di leggere le notizie direttamente sui principali sistemi di lettura, da google reader ad altri.
Le nostre idee non si fermano qui e stiamo pensando anche a una newsletter a cadenza casuale (ossia ogni qualvolta avremo abbastanza post da raccogliere vista la qualità e soprattutto la quantità della nostra presenza) che potrebbe addirittura diventare una vera e propria eZine su Google Currents, la nuovissima app di Google per rendere visibili le ultime novità. Questo però vorrebbe dire avere almeno duecento persone che la sottoscrivono per poter infine averla disponibile tra le eZine consigliate di Currents.
Che altro dire? Cerchiamo di tenerci al passo coi tempi, affrontando il mondo con la tecnologia a nostra disposizione. Parlando, perché no, anche di storia.

Nessun commento

Powered by Blogger.