EVENTO - 1 aprile 2012: premiazione del concorso "La voce dei sogni"

Il 31 marzo 2012 la nostra Azia Medea Rubinia Antinea, alias Arianna Teso, è stata premiata al concorso "La voce dei Sogni" organizzato da Onirica Edizioni. Questa è la cronaca della giornata da parte della vostra gatta Bastet.


Domenica 1 aprile.

Sveglia alle 9. Che di per sè non sarebbe un problema, se non fosse per le 12 ore al giorno al lavoro e la sessione della Specula della sera prima per creare la Coorte XVII Sfig...ehm, Syriana. Eh, cosa non si fa per la nostra Rossa.

Doccia, vestiti, trucco, colazione. Il marito che riemerge dal letto e la prima cosa che fa è mettersi a scarabocchiare furiosamente sul background del suo nuovo personaggio. Ah, la vita in una famiglia di giocatori di ruolo...
Dopo qualcosa come cinque ore di viaggio in cui i discorsi da macchina sono su argomenti come la validità della fusione fredda e la legislazione vigente sui copyright di design delle biciclette (si dice che l'importante sia il viaggio, non l'arrivo, e in macchina con Azia e il suo compagno è decisamente vero) arriviamo a Trezzano Rosa.

La nostra Azia conosceva già bene il luogo...non per nulla è il secondo anno che partecipa a questo concorso e il secondo anno che arriva dritta dritta sul podio. Se lei è più emozionata di me, non so come faccia a non correre per la sala cantando in illirico. Ma il panico da palcoscenico non è cosa per lei, anzi quando uno degli organizzatori del concorso le chiede se vuole leggere un estratto, lei accetta subito invece di fare come tre quarti dei premiati per il concorso di poesia che sono stati colti dal terrore.

Sceglie QUESTO brano e, colta da un'improvvisa ispirazione le chiedo se vuole farlo a due voci: io Azia e lei, ovviamente, Medea.

"Lo vuoi fare veramente?"
"Sì."
:D "Andiamo fuori a provare..."
Proviamo. Sembra funzionare.
I minuti passano lenti come il miele che cola da un cucchiaino, o nel caso della lettura di certe poesie, come gocce di acido solforico. Ma in questo caso potrebbe essere il fatto che io di poesia non me ne intendo molto.
Potrebbe.
Arriva il momento fatidico: annunciano il terzo posto.
Non è Azia.
La sua espressione di profilo è memorabile.
Annunciano il secondo posto.
E' LEI! E' LEI! E' LEI!!!!!!!
La gatta istantaneamente diventa un pavone per l'orgoglio e si deve trattenere dall'urlare tipo mamma di bambino di 5 anni alla partita di calcio.
Favoloso.
Azia Medea Rubinia Antinea ritira il premio....
e ovviamente fa un po' di pubblicità al progetto Demiurghi che ci sta sempre bene. Io volevo portarmi le insegne al neon con l'indirizzo del blog, ma lei è una donna seria e non me lo ha permesso.
E arriva il momento della lettura. La Rossa è la Rossa, e io sono quella in viola.
...e questo è il risultato. Purtroppo non inizia dal principio perchè il compagno di Azia ci ha fatto un po' di foto prima, ma spero sia godibile. Non è da tutti godersi una lettura direttamente dall'autrice!
Plauso anche al terzo posto, anch'esso un fantasy, e al primo, sul tema "archeologia misteriosa".
Finiti i festeggiamenti e salutati gli amici, ci dirigiamo verso una ben nota locanda, conosciuta penso da tre quarti degli appassionati di fantasy italiani: la Tana del Drago Fumante!
Già, perchè oltre ad essere un locale leggendario di per sè, ha una taverniera d'eccezione: Sheyraen Yueth, che "guarda caso" gioca sul forum di DragonIsland proprio con la nostra Azia come master.
Baci, abbracci, strucchi, il bello di incontrarsi dal vivo dopo ore passate a giocare in PlayByVideo. E la soddisfazione di sentirsi dire "E tu sei la Gatta!!!"
Fusa fusa fusa fusa....
Faccio menzione d'onore al luogo (che sembra è la classica locanda in cui cominciano il 90% delle campagne), alla cucina (il menù in pieno stile fantasy e un panino tartufo funghi e petto d'oca decisamente divino!) e a Sheyraen: di solito i termini "drow" e "coccolosa" non vanno d'accordo, ma nel suo caso...
Sì, tranquilla, non lo dico in giro.
Grazie ancora alla mia Azia per avermi fatto vivere quest'avventura con lei!

3 commenti:

  1. Gatta!!!!!!
    Avrei dovuto organizzarmi meglio per quella ciotola di latte :D
    Che bello sentirvi RECITARE (non leggere e basta!) il pezzo, che belle le vostre faccette sotto il cul... hem... l'ala del drago... che peccato avervi solo per pochi minuti.
    Però, come si dice, la qualità batte la quantità ;)
    Grazie ragazze!

    RispondiElimina
  2. Guarda che si vede chiaramente che eravamo sotto l'ala del drago... a tal proposito... fai qualcosa! Una foresta di Arbre Magique, conosco un ottimo fornitore! O, male che vada, un bagno al drago una volta ogni tanto non gli farebbe male! :D

    RispondiElimina
  3. Ziuccia!! La superpremiazione! Volevo venire a sentirti ma mi sono scordata!:(
    Bravissima comunque e complimentoni per la vincita.

    RispondiElimina

Powered by Blogger.